SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 49 €
Gelato al caffè senza gelatiera: ecco come farlo

Gelato al caffè senza gelatiera: ecco come farlo

Siamo innamorati del gelato al caffè, è il nostro preferito, e abbiamo qui la ricetta perfetta per voi che provate i nostri stessi sentimenti: vi mostriamo come farlo senza gelatiera, cremoso e irresistibile

 

Pronti? Facciamo il gelato al caffè, in poche mosse e senza gelatiera. L’arte del gelato è cosa seria: parla di temperature, di chimica, di attesa, di costanza, di bilanciamenti al millesimo di grammo per una preparazione affatto scontata. Oggi facciamo uno strappo alla regola e diamo un suggerimento comodo per fare in casa una sorta di gelato di tutto rispetto, che ci aiuti durante la calura estiva e che faccia da dolce se abbiamo ospiti a cena. Anzi, che racchiuda in un assaggio unico un fine pasto e un dessert.

L’aroma del gelato al caffè solitamente conquista anche chi non è troppo amante di questa bevanda cui gli italiani sono tanto affezionati: è tanto apprezzato da essere diventato uno dei gelati confezionati più celebri nella nostra storia… e oggi lo facciamo in casa, non uguale ma simile, con una soluzione furba e molto veloce.

 

Gelato al caffè senza gelatiera, come farlo

Ingredienti per la soluzione furba e veloce

Latte condensato (esiste anche senza lattosio) 380 g, panna fresca liquida (quella da montare, e c’è anche questa senza lattosio) 500 g, caffè solubile 3 cucchiai, sale fino 1 pizzico, caffè macinato q.b.

Procedimento

Gli ingredienti liquidi devono essere ben freddi, e le dosi sono adatte a un barattolo da circa 1 litro di capienza. Senza scaldare la panna, aromatizzatela con il caffè solubile: essendo fredda, questo impiegherà un po’ a sciogliersi ma abbiate pazienza. Una volta aromatizzata la panna, semi montatela con le fruste elettriche: significa che non dovrà essere a neve soda ma basta che le fruste “scrivano” al loro passaggio. Ora, aggiungete il sale e il latte condensato a filo, e riprendete subito a montare il composto per renderlo spumoso. Non vi resta che travasarlo nel barattolo o contenitore scelto e lasciarlo ben chiuso in congelatore per tutta la notte. Per un tocco in più, prima di chiudere il barattolo potete spolverizzare la superficie con un pizzico di caffè macinato e decorarlo a vostro piacimento.

 

caffe-cialde-mercato-banner-sito

 

Fonte : https://www.vanityfair.it/

Dal 2013 il blog del caffè seleziona ed elabora le ultime notizie dal mondo del caffè. Curiosità, storia, cultura e ricette. Un piccolo mondo dentro Capsule & Coffee, per appassionarvi sempre più.

Post correlati

Lascia un commento