SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI SUPERIORI A 49 €
Bere caffè aiutarebbe a proteggere i reni : Ecco cosa dice un recente studio di un’ Università Americana

Bere caffè aiutarebbe a proteggere i reni : Ecco cosa dice un recente studio di un’ Università Americana

Secondo una ricerca americana bere caffè quotidianamente aiuterebbe a proteggere i reni dai rischi legati al danno renale acuto.

In caso ci fosse bisogno di una ragione in più per apprezzare una tazzina di caffè ogni mattina, secondo alcuni ricercatori dell’Università Johns Hopkins negli Stati Uniti bere caffè almeno una volta al giorno aiuterebbe a proteggere i reni dai rischi del danno renale acuto. Sarebbe solo l’ultimo dei benefici che, secondo sempre più ricerche, accompagnano una delle bevande più apprezzate al mondo.

caffe reni

Bere caffè per proteggere i reni?

“Bere caffè regolarmente è stato associato alla prevenzione di malattie croniche e degenerative tra cui il diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e malattie del fegato” ha detto il dott. Chirag Parikh direttore della Divisione di Nefrologia e professore di medicina presso la Johns Hopkins University School of Medicine “Ora possiamo aggiungere una possibile riduzione del rischio di danno renale acuto al crescente elenco di benefici per la nostra salute portati dalla caffeina”.

Il danno renale acuto si caratterizza come un episodio improvviso di insufficienza renale che si verifica nel giro di pochi giorni o addirittura di poche ore. L’accumulo di prodotti di scarto rende difficile per i reni mantenere il corretto equilibrio di liquidi nel corpo. I sintomi possono variare da lievi a gravi.

Cosa dice la ricerca sui benefici del caffè per i reni?

Nel loro studio pubblicato sulla rivista Kidney International Reports gli scienziati hanno valutato oltre 14.000 adulti monitorati per un periodo di 24 anni. Tenendo conto delle caratteristiche demografiche, dello stato socioeconomico, delle influenze dello stile di vita e dei fattori dietetici i ricercatori hanno calcolato che per sceglieva di bere una qualsiasi quantità di caffè almeno una volta al giorno vi era un rischio di danno renale acuto inferiore del 15%. Una differenza statisticamente significativa. Per chi beveva da due a tre caffè al giorno il rischio scendeva del 22% e 23%.

caffe-cialde-mercato-banner-sito

Perché il caffè farebbe bene ai reni?

Come spiegano i ricercatori, la buona funzione renale e la tolleranza nei confronti del danno renale acuto dipendono da un costante apporto di sangue e ossigeno ai reni. “Sospettiamo che la ragione dell’impatto del bere caffè sulla riduzione di rischio di danno renale acuto possa derivare dal fatto che i composti biologicamente attivi combinati con la caffeina, oppure anche solo la caffeina stessa, migliorano la perfusione e l’utilizzo dell’ossigeno all’interno dei reni” ha affermato Parikh in una nota diffusa dalla Johns Hopkins.

I ricercatori tuttavia mettono in guardia sulla necessità di condurre ricerche più approfondite, in particolare per comprendere come funzionino esattamente i meccanismi di protezione a livello cellulare. Inoltre non è ancora chiaro come l’aggiunta al caffè di altre componenti come zucchero, latte o dolcificanti possano influire sul funzionamento renale.

Fonte: Johns Hopkins University School of Medicine

Le informazioni contenute in questo articolo sono da intendersi a puro scopo informativo e divulgativo e non devono essere intese in alcun modo come diagnosi, prognosi o terapie da sostituirsi a quelle farmacologiche eventualmente in atto. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica.

Dal 2013 il blog del caffè seleziona ed elabora le ultime notizie dal mondo del caffè. Curiosità, storia, cultura e ricette. Un piccolo mondo dentro Capsule & Coffee, per appassionarvi sempre più.

Post correlati

Lascia un commento